Esperia

La prima parte della trilogia ambientata nella Bergamo del primo Novecento.

Bergamo, anno di grazia 1906. Uno scombinato quartetto di amici lancia il guanto di sfida nientemeno che al colonnello William Cody, alias Buffalo Bill, a quell’epoca in tournée per il Vecchio Continente con il suo leggendario “Wild West Show”. Un’impresa quanto meno temeraria per chiunque, figuriamoci per quei quattro mal assortiti compari (circondati da un variopinto drappello di figure femminili): il Curnis, ciclista orobico sconfitto dodici anni prima da Buffalo Bill a cavallo, e dunque smanioso di rivincita; Romeo Scotti, fotografo e damerino sempre di bianco vestito; Carlo Milesi, prestinaio in Città Alta, nonché vigile del fuoco volontario; e suo fratello Dante, “cervello” della sgangherata combriccola e meccanico nell’officina che ha dato vita a una strepitosa automobile dal nome curioso, Esperia.

La sfida dei bergamaschi all’americano avrà un epilogo rocambolesco e colorato di “giallo”, con il perentorio ingresso in scena di Gervasio Berlendis, regio commissario di Pubblica Sicurezza.

Il primo capitolo
Recensioni, interviste, lettori

2013

Maggio
29.05 Rosalba legge Esperia
03.05 Dice il Bepzzz
Aprile
29.04 Silvia a 4 stelle
24.04 Massimo da Monza
07.04 Santi Urso sul Corriere della Sera

Marzo
08.03 Esperia secondo Emilio
07.03 La recensione di Leandro
02.03 Tuttolibri de La Stampa, recensione di Marco Neirotti

Febbraio
26.02.2013 La Gazzetta di Parma
21.02 Roberto il pittore
Il Giopì, Enzo De Canio

Gennaio
28.01 Parola di Angelo
22.01 Filippo” Fill”
19.01 Chiara dixit

2012
Dicembre
29.12 Il parere di Paola
24.12 La classifica de L’Eco di Bergamo
03.12 Yoube Magazine, a cura di Angelo Roma

Novembre
30.11 La Provincia (Como, Lecco, Sondrio, Varese), Vera Fisogni
26.11 L’Eco di Bergamo, Giulio Brotti
25.11 il commento di Ida
23.11 Il parere di Giacomo
21.11 Intervista a Colazione con Radio Alta, con Teo Mangione
Prima parte
Seconda parte
20.11 Intervista a Incontri, trasmissione di Bergamo tv, con Max Pavan.
Prima parte
Seconda parte

Commenti dei lettori

I commenti dei lettori sono preziosi, per chi scrive valgono almeno quanto quelli dei critici.