La lingèra

Bentivoglio Scarpa Natale, detto Cagnaccio di San Pietro Il randagio, 1932

Bentivoglio Scarpa Natale, detto Cagnaccio di San Pietro
Il randagio, 1932

Liggera, o lingera, sempre con l’accento grave sulla e, sta per malavita milanese. Ma donde derivi questo termine non è chiaro, ovvero si sprecano le ipotesi. A dar retta al Gadda, che ne sa eccome, «La “lingèra” è la teppa, la malavita: in una sfumatura piuttosto blanda e scherzosa. il ‘lingèra’ è il teppista, il bullo. Probabile parafonia dall’ital. leggiero» (L‘Adalgisa, pag. 65, edizione Garzanti). In sintesi, è la malavita che non giunge a soluzioni estreme, quindi per l’appunto ha la mano leggera: ecco l’origine, che si adatta perfettamente a certi tipi sociali un po’ mascalzoni e disadattati, e un po’ poeti, magari; vagabondi, teppisti e fannulloni secondo il Battaglia, volume VIII, che riconduce il termine alla voce “leggera”. Leggera perché il tipo è a corto di mezzi, ovvero misero in canna. In ogni casi quelli della liggera sono figli di una provincia che gravita attorno alla capitale lombarda, che qui arrivavano carichi di sogni e di fame. Ma trovo un altro etimo molto interessante nel volume Simulando contentezza di andare in America, che racchiude le memorie sudamericane di due emigranti bergamaschi, Agostino e Francesco Tiraboschi (edizione Centro Studi Valle Imagna). Qui si legge a pagina 78-79: «Ritornammo al paese con tutti gli attrezzi e anche la lingera»: ovvero, come si spiega in nota, il semplice fagotto dei pochi beni trasportato con un bastone sulle spalle. Quindi la lingera è nome che deriva da quelle poche cose che uno si tira dietro quando tenta fortuna; in ogni caso un fardello leggero, va da sé. Cosicché il termine per estensione va a prendere coloro che nel nuovo ambiente cercano sì lavoro, ma sono anche disponibili a far andar le mani, se serve, ovvero se si raccatta qualcosa. Pronti anche a far andare le unghie, che sta per sgraffignare. Su questi temi vi rimando al mio racconto Tiro mancino.

Aggiungi Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *