Sette poeti in riva al mare

Sette poeti in riva al mare

Era un lettore onnivoro, eppure Borges diceva che «il mare è un antico idioma che non riesco a decifrare». Anche i poeti italiani da sempre sono affascinati dal mare, e non a caso: abbiamo migliaia di chilometri di costa, il Mediterraneo è antico...

Il Gattopardo nostro contemporaneo

Il Gattopardo nostro contemporaneo

San Pellegrino Terme, luglio 1954: Lucio Piccolo viene indicato quale promessa della poesia da Eugenio Montale. Tutti si aspettano un baldo giovanotto e si trovano invece al cospetto di un barone siciliano che ha passato i cinquanta. Un tipo...

Equoreo

Equoreo

E poi ci sono voci che ti saltano fuori all’improvviso: equoreo sta per marino, proprio del mare. Deriva da aequor-aequoris, che sta per superficie piana, richiama il mare quando è calmo davvero, non imbrogliato dal vento. Espressione nobile, che...

Scolta? Arruffio?

Ebbene sì, ieri ho ceduto di nuovo all’impulso di usare delle parole desuete e belle, che immagino come certi animali a rischio estinzione. Ho impiegato “scolta”, ovvero guardia, sentinella, e “arruffio”, ovvero...

Il bulino che tarla

Paolo ieri ha distinto uzzolo da fregola. Sembrerebbe tempo perso, e invece io adoro la nobile arte del definire. Un esempio? L’altro giorno ho parlato di sgorbia, che magari qualcuno potrebbe impropriamente confondere con il bulino. No...