Libri di luce


Che fare con i libri che proprio nessuno vuole più? Con quelli rifiutati persino dalle biblioteche? Un’idea bellissima e poetica viene dall’Australia, dove si sono inventati questa splendida invasione di dieci mila volumi illuminati con dei Led per incuriosire e far spulciar libri a chi magari ne ha perso la memoria e l’uso, e per bloccare il traffico, già che ci siamo. Nessuna protesta per questo Luzinterruptus, riferiscono le cronache, solo tanta curiosità per un’installazione tenera e meravigliosa, una luminosissima biblioteca di Babele. 

Luzinterruptus – Literature vs traffic (Recycled book Led installation)

Permalink link a questo articolo: https://www.claudiocalzana.it/2012/10/libri-di-luce/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.