Basta inchiostro

L’inventore si chiama Hoyoung Lee: questa stampante stampa e cancella allo stesso tempo, impiegando grafite invece che inchiostro. Dunque inquina pochissimo, anzi niente, visto che recupera l’inchiostro usato in precedenza: niente cartucce, carta che dura in eterno, o quasi. A proposito: quella che vedete spuntare dalla stampante altro non è che una matita. Semplice no?

 

 

 

 

 

 

Sì, ma a quanto pare si tratta di un progetto in evoluzione, cioè non ancora prodotto in serie. O quanto meno io non ne ho trovato traccia. Un po’ di pazienza e magari…

Permalink link a questo articolo: https://www.claudiocalzana.it/2012/01/basta-inchiostro/

3 commenti

    • Beps il 30 Gennaio 2012 alle 18:00
    • Rispondi

    Io uso i trasferelli

  1. Effettivamente…. Ma non ho traccia di sviluppi e produzione, purtroppo.

    • mariangela il 27 Gennaio 2012 alle 14:49
    • Rispondi

    …che figataaa… (come dicono efficacemente le giovani generazioni).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.