Sul romanzo

Vi segnalo un bel blog sul romanzo, ricco di spunti e informazioni. Tra gli ultimi post pubblicati, qualche intervista a romanzieri italiani. Ecco ad esempio la risposta di Giorgio Fontana a una domanda che gli scrittori si pongono un giorno sì e l’altro pure, ma non sempre hanno il coraggio di affrontare con questa bella franchezza. [ccalz]

Scrivere le ha migliorato o peggiorato il percorso di vita? In altre parole, crede che la letteratura le abbia fornito strumenti migliori per portare in atto i suoi desideri?

E’ una domanda molto difficile. Posso offrire una risposta a raggio corto e una ad ampio raggio. La risposta a raggio corto è che la scrittura, come lo studio della Filosofia, mi ha educato ulteriormente all’umiltà, mi ha aiutato a sviluppare una comprensione più acuta delle cose e delle persone, mi ha mostrato il lato più fragile e bello dell’umanità.
Per quanto riguarda la mia vita considerata ad ampio raggio, scrivere non me l’ha peggiorata. Me l’ha completamente fottuta. Ciò nonostante, non potrei dire che tornerei indietro.

Permalink link a questo articolo: https://www.claudiocalzana.it/2009/06/sul-romanzo/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.