La presentazione del dottor Vitali

Andrea Vitali

Era una fredda domenica del 2004, penso di ottobre. Qualche giorno prima mi avevano avvisato che il mio racconto aveva vinto il primo premio al Concorso letterario nazionale di Galbiate, in provincia di Lecco. Mi ero non so come convinto che si trattasse di una cerimonia tra pochi intimi, due parole e tutti a casa. E invece nel parcheggio di un sontuoso palazzo d’epoca trovo una miriade di auto, con un unico posto libero. Mi precipito, solo che verso il medesimo miraggio si stava dirigendo a tutta retro anche Andrea Vitali, il presidente di giuria: a momenti tamponiamo. Gli cedo il passo, come si conviene, per poi inseguirlo dopo aver lasciato l’auto alla come capita. Sala gremita, sfilata di poesie e racconti da tutta Italia, come si conviene; e lettura delle opere premiate dalla calda voce di Gianfranco Scotti. Al termine di un racconto, mi scappa un «Bello!», e il tipo seduto al mio fianco mi sussurra: «Sentirà quello che ha vinto!». Son soddisfazioni, diciamocelo. A un certo punto tocca proprio al mio Sorriso. Gran bella lettura di Gianfranco Scotti, che potete ascoltare qui, e motivazione del premio, letta da Andrea Vitali. A parte gli elogi di rito, Andrea sosteneva che l’unica pecca del racconto era quella di non andar oltre, cioè di non dispiegarsi a romanzo. Non a caso, come ho più volte ricordato, fu proprio Andrea Vitali a sollecitarmi a concludere l’opera, invitandomi persino più volte a casa sua per discutere quel che stavo combinando. Non solo: alla mia prima pubblicazione mi regalò questa presentazione, che figura sul retro di copertina del mio romanzo. Lo ripeto sempre: senza Andrea Vitali non avrei mai scritto: devo a lui quel che, nel bene o nel male, ho scritto. Ecco perché alla domanda: «Ma perché a un certo punto della tua vita ti sei messo a scrivere?». La risposta è un sillogismo facile facile: «Andrea Vitali ha sollecitato mi ha sollecitato a scrivere | Andrea Vitali è un dottore | scrivo perché me l’ha detto il dottore».  

Il Prologo de «Il sorriso del conte»

La trama del romanzo.

Pur esaurito da tempo, il Sorriso è disponibile in rete su diverse piattaforme.

2 Commenti

  • Giampy Posted 19 Aprile 2021 20:47

    Va beh, dopo il mancato scontro c’è stata comunque la constatazione amichevole……

    • claudio calzana Posted 19 Aprile 2021 20:48

      Questa è davvero forte, Giampy! :-))

Aggiungi Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *