Quanto si legge in Italia?

13183_10151765678412738_800924494_n In Italia si legge poco, lo sanno tutti. Ma finalmente possiamo contare su dati certi, frutto del primo rapporto sulla promozione del libro in Italia pubblicato in questi giorni. In breve, siamo al 22° posto in Europa e al 29° nel mondo. Il 56% di cittadini non apre nemmeno un libro l’anno, contrapposto al 6,3% che compra il 41% dei libri venduti. Cifre deprimenti, probabilmente senza ritorno. Tra l’altro, la crisi economica, sommandosi alla crisi della lettura, sta portando a una crisi dell’editoria senza precedenti. Senza dire, en passant, che il continuo calo del prezzo medio del libro – per rastrellare clienti il più possibile – sta creando problemi alle librerie indipendenti, senza aumentare più di tanto le vendite. E non si pensi che il calo di produzione e di vendite possa essere compensato dalla crescente diffusione della lettura su supporti elettronici, visto che la vendita degli e-book in Italia rappresenta ancora l’1% del totale. Per chi ha voglia di saperne di più, ecco il report completo.
 

Permalink link a questo articolo: https://www.claudiocalzana.it/2013/04/quanto-si-legge-in-italia/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.