Porno scaffali?


Mi segnala Enzo un sito davvero particolare, dove si possono ammirare le più spettacolari e uniche librerie del mondo, postate da chi, come il creatore del sito, Anthony Dever, ha la libidine dei libri e degli scaffali. La libridine, potremmo anche dire. Insomma, scaffali che vengono cercati e fotografati, il porno degli amanti dei libri. Un paragone azzardato, magari, ma dando un occhio alle mille proposte sul sito lo spettacolo è davvero eccezionale. Senza dire che, come è ovvio per chi ama i libri, un conto è collezionare i libri e basta, ovvero limitarsi ad allinearli sugli scaffali; un altro è leggerli e dunque conoscere la storia di ciascun volume, ricordare quando l’hai comprato, quando l’hai letto, le suggestioni che hai provato, che ti accade quando lo riapri e trovi traccia del tuo primo e magari lontano passaggio sotto forma di appunti e note. I libri sono una specie di radiografia della nostra vita, una mappa dal sapore borgesiano.
 

Permalink link a questo articolo: https://www.claudiocalzana.it/2012/05/porno-scaffali/

1 commento

    • mariangela il 5 Maggio 2012 alle 16:55
    • Rispondi

    Per essere da libidine è da libidine, la visita del sito. Ma fa un po’ l’effetto di un film porno: “…ancoraaa? Ellamiseria!!!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.