Marco e la nonna

Lo anticipavo ieri, e se non avete letto il post di Massimo fate un passo indietro e poi tornate qua.
Anche a me una volta è capitata una situazione simile da lui racontata, che provvedo a mettervi in dialogo. Attori il piccolo Marco, avrà avuto tipo 5 anni, e la nonna.
N. Marco, come sta il tuo amico, quello di colore?
M. Colore?
N. Ma sì, quello scuretto, come si chiama?
M. ?
N. Insomma, quello con la pelle nera.

M. Non so chi dici, nonna.
N. Quello simpatico, che ride sempre.
M. Ah, il Nicola!

A quel tempo mi ero detto che i bambini certi colori non li distinguono, non li vedono. Di certe faccende magari si accorgono con il tempo, prima si dilettano d’altro. Ma forse di questi tempi quel che conta non è quel che i bambini non vedono, ma quel che non sanno di non vedere. L’opera raffigurata è “Kestral” di Amy Rankin, artista di Las Cruces, New Mexico.

Permalink link a questo articolo: https://www.claudiocalzana.it/2011/03/marco-e-la-nonna/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.