Wotu chair

Lamm propone una sedia ecocompatibile, nome Wotu chair, disegnata da Dante Bonuccelli. L’idea di fondo è che le cose belle non sono sufficienti, perché il rapporto con l’ambiente è altrettanto importante, se non di più. E allora niente fibra di carbonio o compositi con schiume plastiche, ma preferenza al semplice, caldo legno. Grazie a una nuova tecnica, diversi strati di faggio vengono ripiegati su se stessi e incollati a creare naturali tubi di legno. Gli alberi provengono esclusivamente da foreste certificate, il materiale che avanza viene bruciato creando energia elettrica che insieme ai pannelli fotovoltaici garantisce circa il 90% del fabbisogno produttivo. Insomma, come recita lo slogan di Lamm, si tratta dell’eco-sostenibile leggerezza del… fare. Ringrazio Daniela per la segnalazione. A proposito di sedie e sedute, vi ricordo Nonò di Stefano Soave.
 

Permalink link a questo articolo: https://www.claudiocalzana.it/2010/09/wotu-chair/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.