Dal Sole

Voglio segnalarvi uno spunto che traggo dal Supplemento del Sole 24ore di ieri. L’articolo di Roberto Casati, “Fate attenzione all’Ipad” ricorda che il computer ci orienta prevalentemente a fare, a produrre, in certi casi anche a creare; l’Ipad vira decisamente al fruire, al consumare, al vedere, andando in rotta di collisione più con la tv che con il Pc. Il consumo prevede che qualcuno produca contenuti e qualcun altro li consumi. Con l’Ipad si può certo scrivere, ma la porzione di schermo per valutare quel che si scrive è minima, e dunque in questo il nuovo mezzo assomiglia più al cellulare che al computer. Tra tanti strumenti a nostra disposizione, vincerà la battaglia del mercato quello che saprà prendersi la fetta maggiore della nostra attenzione, un po’ come accade per i programmi tv. Conclude Casati: “L’unico tasto fuori dallo schermo dell’Ipad è un piccolo telecomando, quello che permette di invocare la lista delle applicazioni”.

Permalink link a questo articolo: https://www.claudiocalzana.it/2010/07/dal-sole/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.