Un mulino sul tetto

Prendete un genio del design, visionario quanto basta, anzi di più; mettetegli in testa che l’ecologia viene prima di tutto, che bisogna salvare il pianeta, che l’energia eolica è pure meglio di quella solare. Agitate ben bene ed ecco a voi “Revolutionair” di Philippe Starck, aggeggio che può produrre fino a 1 Kw di energia, ovvero un terzo del fabbisogno domestico medio. Con tre di questi affari, per un prezzo intorno ai 12.000 euro, si potrebbe coprire un normale fabbisogno domestico. Come funziona? E’ una pala eolica da posizionare sul tetto, una microturbina che funziona indipendentemente dalla direzione del vento. Da sottolineare che viene prodotto dalla ditta italiana Pramac, pronta a metterla sul mercato. Sono proprio curioso…

Permalink link a questo articolo: https://www.claudiocalzana.it/2010/02/un-mulino-sul-tetto/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.