Cosmopoché?

Mi scrive Ilaria, una mia ex alunna, sempre a proposito delle mie “torture” ai ragazzi. Ilaria era stata protagonista di una vicenda tragicomica, alla disperata ricerca di “Cosmopolis”, un libro al quale ai tempi tenevo...

Flamenco, clessidra e altre angherie

Il 23° commento del mio post “Flamenco in cattedra“, dove ho raccontato le angherie che combinavo ai danni dei miei alunni, l’ha inserito Marina, che lavora in azienda da noi. Copio il suo post perché mi dà il destro di...

Incontri con il "conte"

A momenti non ci credo neanche io: a oltre due anni dall’uscita del mio romanzo, si annunciano due nuove presentazioni per “Il sorriso del conte”. Esattamente tra un mese, il 5 maggio, sarò a Bonate Sotto, al Teatro Verdi. Ed...

Io sono la mia rivoluzione

Io sono la mia rivoluzione

Un ex alunno a me molto caro, Massimo Pedrini, mi ha spedito un suo volume di poesie. Titolo, molto bello, “Io sono la mia rivoluzione”. In fondo al volume, altro regalo, uno scritto di un altro ex alunno, Diego Pagnoncelli. Quella di...

Altro che garage!

Il color topo del vostro garage vi opprime? Oppure avete una Pandina, magari anche vecchiotta, e volete far credere al mondo di avere in garage chissà che modello? Ecco la soluzione, facile facile. Un bel poster a misura di basculante proposto da...

Del pesce a scuola

A scuola il primo aprile è un giorno a rischio per gli insegnanti. Ricordo un fottio di colleghi andarsene a spasso con il pesce incollato dietro, per tacere d’altri scherzi anche peggiori. A suo tempo, anche in questo campo mi sono...

Peripezie dello scrittore creativo

Giorgio Fontana ha risposto al mio post di ieri, a seguire trovate il suo testo. A Giorgio dedico il video che segue – segnalatomi da Stefano, che ringrazio – vera prova di quanto siano importanti le storie, ovvero la creatività...

La scrittura come professione?

Nel suo blog lo scrittore Giorgio Fontana si interroga sul perché la scrittura intesa come professione non venga valorizzata. Qui trovate il post in questione. Il tema mi stimola molto, e mi sono provato a buttar giù qualche riflessione in forma...

Ray

Mi piace molto questo set da esterni di Stefano Bigi, titolare di Helldesign. ll progetto si chiama Ray, essenziale e colorato, direi gioioso. Certo, deve superare la prova da seduti, ma il colpo d’occhio è notevole e convincente. Mi viene...

Due in uno

Ancora orologi speciali, oggi. In questo caso abbiamo un oggetto bistabile, cioè doppio, ovvero plurale. E’ un orologio, se lo appendi al muro, una bilancia se la poggi a terra. Se la lancetta delle ore indica il 7 e i minuti il 10, vuol...

Il tempo in un barattolo

Da tempo immemore, o quasi, l’ingegno umano cerca di fissare il tempo in modi nuovi e inconsueti. La proposta del designer israeliano Oren Hetzroni mi pare degna di segnalazione per più di un motivo: anzitutto, la coerenza tra...

Molto meglio leggere

Proprio non male questo spot per invitare a leggere. Di solito le pubblicità di questo tipo o sono noiose oppure inutili. Questa invece strappa un sorriso, anche se resta da capire se sia efficace per il target di riferimento, cioè per chi di...