Adagio

Slow Down.be from OVK on Vimeo.

Premessa: il mercato del futuro, anzi del presente, è dominato dalle app, ovvero dalle applicazioni per iPhone e dintorni. Si può ambire a un mercato mondiale tramite iTunes, che consente di avere a che fare con un pubblico potenzialmente infinito e pronto alla spesa. Magari pochi centesimi al pezzo, ma se i pezzi sono tanti il guadagno ne va di conseguenza. In genere, queste app sono inventate da ragazzini o poco più, e nascono dal saper meticciare ambienti e opportunità offerti dai vari strumenti in circolo. In questo caso Slow down mette insieme le potenzialità dell’iPhone o smartphone con quelle del GPS, e l’animale che ne salta fuori è davvero perfido per chi ama correre in macchina. In pratica, se non rispetti i limiti la musica che stai ascoltando prima rallenta, poi cessa del tutto. Una specie di segnale acustico, anzi musicale per gli indiscipinati. Date un occhio al video e ve ne renedrete subito conto. L’applicazione è stata creata da OVK, organizzazione europea a favore della sicurezza stradale.
 

Permalink link a questo articolo: https://www.claudiocalzana.it/2010/12/adagio/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.