La zia Bruna per Esperia

3828-3948
Qualcuno si ricorderà della zia Bruna, che avendo letto “Il sorriso del conte” aveva avuto parole d’encomio per il mio libro. Già mentre leggeva, la zia Bruna aveva scritto al mipote quello vero – già non son io, se non per la proprietà transitiva – che “il nuovo libro di Calzana è diverso dal primo, ma mi piace moltissimo! Era dai tempi di “Tre uomini in barca”, capolavoro dell’umorismo inglese, che non ridevo così!” A lettura ultimata, ecco il verdetto finale su Esperia: “… mi sono divertita molto a leggere le avventure di quei quattro scalcagnati amici, descritti con un po’ di sarcasmo ma, nello stesso tempo, con tenera simpatia.” E “mi è piaciuta molto anche la cura con cui ha descritto Buffalo Bill, tanto bene lo ha fatto che me lo sono immaginata con la faccia di Franco Nero.”
” … Ecco, ci vorrebbero più autori capaci, magari proprio come Claudio Calzana, e magari in questo modo ci sarebbero anche più lettori!”
Che dire di fronte a simili elogi? Cercherò di esserne degno anche in futuro, in ogni mia opera e riga.
 

Permalink link a questo articolo: https://www.claudiocalzana.it/2013/07/la-zia-bruna-per-esperia/

1 commento

    • Bèèèèèp???? il 29 Luglio 2013 alle 18:09
    • Rispondi

    Letto dal dr. House???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.