L’ECOlab, i bergamaschi e la mobilità

Martedì 22 gennaio non prendete impegni. Alle 20,45 tutti al centro congressi di Bergamo per scoprire in anteprima che cosa i bergamaschi pensano e vogliono per la mobilità cittadina. L’ECOlab è il progetto de L’Eco di Bergamo che sto coordinando con Alberto Ceresoli della redazione web, Dino Nikpalj per la carta, le ricercatrici di Ipsos e i ragazzi dell’università di Bergamo capitanati dal professor Marco Sirtori. Devo che dire che, avendo letto in anteprima le conclusioni del primo modulo, i bergamaschi ancora una volta hanno mostrato concretezza, senso pratico, conoscenza del tema. Niente voli pindarici o spese fuori misura: tante piccole grandi idee per ciascun mezzo: auto, bici, camion, bus e piedi. Sul palco, presentati e stimolati da Max Pavan: Giorgio Gandola, direttore de L’Eco di Bergamo; Enrico Bonfatti, presidente della associazione di Nuova Mobilità; Claudia Ratti, presidente di A.Ri.Bi; Gianni Scarfone, Direttore Generale di ATB; Pierluigi Troncatti del centro Axteria. Per chi vuole bene alla nostra città, e ha il coraggio di sognarla nuova e diversa, una serata da non perdere.
 

Permalink link a questo articolo: https://www.claudiocalzana.it/2013/01/lecolab-i-bergamaschi-e-la-mobilita/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.