Navigo ergo sum

Gerhard Richter, Betty

Ora, io non guardo quasi mai le pubblicità che compaiono accanto al mio profilo Facebook. Quasi mai, appunto, perché giusto oggi ho buttato l’occhio e mi sono saltate fuori parecchie nonché inquietanti domande. Per seguire il mio ragionamento dovete sapere che quelle pubblicità non escono a caso, anzi. Seguono il vostro, il nostro profilo: età, professione, gusti, località. Un pedinamento feroce da noi stessi generato nel navigare, nel preferire questo o quello, nel cliccare qui o là, nel vivere da questa o da quell’altra parte del globo. Il tutto viene elaborato, algoritmi che si sprecano, proiezioni e ragionamenti che si accavallano. Ma veniamo al sodo. A me oggi sono uscite sei proposte pubblicitarie, chiamiamole così per farla gentile: un sito di design e uno di librerie, e non a caso visto che sul mio blog anche di questo mi occupo; un sito per acquistare fotocamere di un certo spessore economico e un altro per investir soldi, in fondo sono dirigente, quindi direi che ci siamo; infine, e qui la faccenda diventa seria, grave e persino deprimente, mi compaiono un sito che reclamizza dentiere e uno di cateteri “discreti” (giuro, è scritto così). La prima reazione è ovvia: dentiere e cateteri? No, dico, ma che età mi danno questi qui? La seconda reazione, meditata quanto basta: a quanto pare oggi siamo quel che navighiamo. Altro che cogito, oggi vale il navigo ergo sum. Ma lasciamo stare le polemiche, che non spostano nulla. Piuttosto ecco una richiesta per voi gentilissimi lettori: andate sul vostro profilo Facebook, se ce l’avete, e provate a valutare quel che vi compare a fianco. Tirate le somme e fatemi sapere se vi ritrovate in quel che vi compare, ovvero se ha senso la mia ipotesi sulla pubblicità che ci pedina. State tranquilli, prometto di non rivelare i vostri dati: sarò discreto come un catetere.
 
 

Permalink link a questo articolo: https://www.claudiocalzana.it/2012/06/navigo-ergo-sum/

23 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Paola il 7 Giugno 2012 alle 21:30
    • Rispondi

    Ciao Claudio, io non ho face book, ma incuriosita da quanto scrivi, ho chiesto ai miei uomini ed è risultato quanto segue: Davide (14 anni), articoli sportivi – Giorgio (20 anni) auto e poker on line – la cosa curiosa è che anche a mio marito appaiono calzature da donna … avrà un significato particolare?
    Buona serata.

    1. Devi tenere presente che accanto a pubblicità specifiche, legate cioè al profilo di ciascuno, possono capitare anche avvisi più globali, legati alla zona dove abitiamo, ovvero all’età. Pubblicità meno mirata diciamo. La più subdola è però quell’altra, che pian piano avrà il sopravvento. A presto.

    • mariangela il 7 Giugno 2012 alle 10:40
    • Rispondi

    Robot da cucina; fitness a go-go; giardini e natura; libri. Niente inquietanti aggeggi né pannoloni per l’incontinenza, ma… incontri d’amore garantiti, prestiti che più convenienti non si può e diploma alle scuole serali, non si sa mai volessi finalmente svoltare.

    Conclusione. Le vie degli algoritmi sono infinite. Come quelle del Signore.

    P.S. Ogni volta che compaiono messaggi per prestiti che più convenienti non si può e per incontri amorosi che più intriganti manco Rocco Siffredi faccio gli scongiuri. Secondo te, Maestro CCalz, a una signora è consentito? Fare scongiuri da scaricatore di porto, intendo…

    1. A una signora è più che consentito, oserei dire che in certi frangenti è persino obbligatorio, per no dire terapeutico. Quindi procedi, hai il mio pieno consenso.

    • michelam. il 7 Giugno 2012 alle 10:37
    • Rispondi

    Vero! Ora io non ho piu’ il profilo su faccialibro ma ho notato che lo stesso accade quando apro la posta,in base appunto ai siti a cui vanno in genere le mie preferenze….quindi viaggi,borse,arte ecc. Non dirmi che preferiresti pubblicita’ di sexy toys anche estremi (ma pur sempre discreti) come so che hanno ricevuto conoscenti????Ma discreti pannoloni tutta la vita!!!! Ha,ha,ha……

    1. Oggi sul mio FB scarpe da donna, altro che toys….

    • Michela il 6 Giugno 2012 alle 23:59
    • Rispondi

    Mi piace, domani controllo, ma per chi ha il profilo gmail.. Avete notato la piccola pubblicita che propongono sulla base dei vostri messaggi?!?!?
    Comunque ci esprimiamo tramite quello che cerchiamo

    • Paolo G. il 6 Giugno 2012 alle 22:06
    • Rispondi

    a me compaiono sempre scarpe da donna. colpa delle mie amiche di facebook, credo. spero. 🙂

    1. Ti sono vicino…

    • mario il 6 Giugno 2012 alle 17:17
    • Rispondi

    a me il catetere mi spaventa un pò………………
    mm

    1. Brrrrrrr

  1. Tempo addietro avevo visto una puntata di report dedicata proprio a questa tematica: lo spionaggio attraverso i nostri “clic”. Riportava poi di intere e complete “banche dati” compilate a seguite delle rielaborazioni dei nostri clic. Ahimè…non ricordo l’anno della puntata, ma penso non si vada iù indietro di un apio di anni. Da ri-vedere per credere!Giovanna

    • Paolo O. il 6 Giugno 2012 alle 15:00
    • Rispondi

    Facebook??? Su Claudio, sei un ometto adesso.

    1. Lo so, carissimo, è che ho ancora i pantaloni corti….

    • Danilo il 6 Giugno 2012 alle 14:56
    • Rispondi

    Scusa…. ma per la marca dei cateteri… mi sapresti consigliare?

    grazie

    f.to prostata anonima

    1. Tranquillo, ne ho ordinate 5 scatole…

    • vito il 6 Giugno 2012 alle 14:55
    • Rispondi

    Mal comune mezzo Claudio, per restare in tema: anche a me compare il “catetere discreto”, oltre ad una pubblicità su come NON pagare i propri debiti….!

    1. Menomale che non sono solo con il catetere…. Mi giri per favore il link per non pagare i debiti? Non si sa mai…

        • vito il 6 Giugno 2012 alle 16:25

        Meglio di no, magari ti arrestano anche….

    • Beh...ppe il 6 Giugno 2012 alle 14:08
    • Rispondi

    Beh,+caro+Claudio,+non+uso+FB+ma+il+tuo+resoconto+è+assai+chiaro.
    In+fondo,+il+ruolo+della+pubblicità+era+noto+ai+nostri+avi…+lo+diceva+Henry+Ford,+giusto?+E+sono+molti+gli+aforismi+sulla+pubblicità…+ne+ho+trovato+uno+bellissimo:
    \”Ho+sempre+pensato+che+lo+scrivere+annunci+pubblicitari+si+collochi+al+secondo+posto+fra+le+attività+di+scrittura+più+lucrative.+Al+primo+posto+c’è+la+richiesta+di+riscatto\”+(Philip+Dusenberry).+Insomma…+la+pubblicità+onnipresente,+ovviamente+nei+luoghi+massimamente+e+massivamente+frequentati,+così+da+essere+più+efficace.
    Che+so:+il+costo+degli+spazi+pubblicitari+durante+l\’intervallo+del+Superbowl+raggiunge+picchi+impensabili:+tutta+l\’America+(e+oltre)+si+ferma+per+guardare+alla+TV+il+SB…+quindi…
    Avete+notato+che+ad+ogni+apertura+di+un+sito+internet+qualunque+(provate+con+i+quotidiani+on+line)+si+apre+il+videomessaggiopubblicitario???+
    Siamo+pesci+consumisti+e+consumatori…+la+pubblicità+è+la+nostra+PASTURA…+attenti+alla…+RETE!

    1. Documento irricevibile per grafia e complicazioni varie. Cosa sono tutti ‘sti + + + ?

        • Be????? il 8 Giugno 2012 alle 14:43

        Boh… il PC si è ribellato..mi ha chiesto: “Ma sei umano”?
        Una volta che postavo un commento serio..

        • Ccalz il 10 Giugno 2012 alle 14:57

        E tu ribellati a lui, e rendegli pan per focaccia. O no?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.