Il tempo in un barattolo

Da tempo immemore, o quasi, l’ingegno umano cerca di fissare il tempo in modi nuovi e inconsueti. La proposta del designer israeliano Oren Hetzroni mi pare degna di segnalazione per più di un motivo: anzitutto, la coerenza tra l’oggetto e il luogo, la cucina, dove questo orologio va ambientato; secondo, l’infrazione delle lancette pensate in verticale, con un quadrante raffigurato all’esterno del barattolo; terzo, il prezzo di 15 dollari, che certamente vale la spesa e la sorpresa. Nel suo sito il designer dice di essersi ispirato ai ricordi di quando, da bambino, catturava insetti e li infilava nei barattoli. Il movimento del meccanismo dell’orologio, afferma, gli ricorda quello delle ali di una farfalla, al punti di sentirsi come un fanciullo che cerca di catturare la natura con le mani.

Permalink link a questo articolo: https://www.claudiocalzana.it/2010/03/il-tempo-in-un-barattolo/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.