Sei anni fa…

…il Guardian, autorevole quotidiano inglese, ha pubblicato una lista con i 100 migliori romanzi di tutti i tempi. Si parte dal Don Chisciotte, solo due gli italiani presenti. Ogni tanto me la ripasso, la lista, per capire quanti capolavori mi sono perso, e bene o male i romanzi da leggere sono sempre quelli. Lascio a voi il piacere di scorrere l’elenco e di trarre le vostre conclusioni. Io ne ho una sola: come sempre, è parecchia la distanza tra la voce dei critici e quella dei lettori. Mi e vi domando: qualcuno di voi è per caso riuscito a finire l’Ulisse di Joyce (45°)? Ovvero, qualcuno ha letto “Lanark” di Alasdair Gray (86°)?

Permalink link a questo articolo: https://www.claudiocalzana.it/2009/06/sei-anni-fa/

2 commenti

    • Capitan America il 18 Giugno 2009 alle 22:36
    • Rispondi

    Credo Claudio che ogni classifica sia personalissima e in quanto tale, per nulla e al tempo stesso totalmente opinabile.
    Di certo il 14-esimo posto del Il Conte di Montecristo non lo condivido.
    Nei primi cinque libri più belli che io abbia mai letto (sicuramente troppo pochi per quanti siano ma sto ponendo rimedio anche a questo), un libro, una storia, un personaggio per il quale ho provato un'ammirazione cieca ed un rispetto totale.
    Altra certezza e che questo libro occupa nella mia classifica, dei libri letti più velocemente, il gradino più alto del podio. 915 pagine iniziate un venerdì sera e terminate il tardo pomeriggio del sabato con una sosta di un paio d'ore di sonno e poco altro. Una vita vissuta in un giorno!
    Grazie Dumas…

    • anna il 7 Giugno 2009 alle 12:40
    • Rispondi

    Vogliamo parlare di Finnegans Wake?!
    Joyce è impossibile sin dai Dubliners, che comunque è scritto in maniera comprensibile, figuriamoci gli altri! Però mi ha sempre affascinato per questo..

    PS_questo è il mio nuovo blog: http://www.missrottermeier.blogspot.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.