1998: Pietro Peruta, presente!

Ecco il primo ex alunno che risponde al mio post targato 1998, con annesso video d’epoca. E’ Pietro Peruta, un rompiscatole nonché perdigiorno di alto livello. Basta leggere che cosa combinava tra i banchi. Il fatto che abbia tenuto un diario minuzioso di quei giorni, mi fa temere rappresaglie… [ccalz]

Il video lo conosco benissimo, anche perche’ il mio so benissimo dove si trova ed ogni tanto lo tiro fuori per vedermelo e ricordare.
Di aneddoti ne avrei a bizzeffe, basta riprendere il mio vecchio diario dove sono segnati minuziosamente giorno per giorno, caso per caso (non solo con Lei Esimio ma con tutti i professori).
Il primo e unico che mi viene in mente riguarda il periodo in cui Lei mi aveva vietato d‘interrompere in qualsiasi modo la lezione; in quel periodo potevo rivolgermi alla Signoria Vostra solo tramite Sagona quindi, stante anche la mia totale avversione per la filosofia, incurante della lezione mi ero messo a giocare a carte da solo (tipo sfida Kramer contro Kramer) e la Vostra Maesta’, dopo avermi visto, mi ha spedito a giocare a carte dalla preside.
In verita’ sono andato a zonzo per la scuola per 15 min e poi sono rientrato in classe. Alla sua domanda: “cosa ti ha detto la preside?” la mia risposta e’ stata: “stava giocando a SCOPA col bidello e non ho potuto disturbarla”.
Potrei continuare per ore quindi la rimando a quanto le ho scritto sopra…
Pietro Peruta

Permalink link a questo articolo: https://www.claudiocalzana.it/2009/01/1998-pietro-peruta-presente/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.