E’ la volta di Aida

A seguire il parere di Aida, detta Ida per farla più breve. Ida come la signora della lettera precedente, tu guarda il destino delle volte.
Sono contento delle tue parole, Ida, quando il “sorriso” strappa sorrisi vuol dire che ha fatto il suo dovere.
[ccalz]

Ciao Professore, come va?
Grazie per il libro, ho aspettato solo ora a ringraziarti perché ho voluto leggerlo prima.
Mi é piaciuto, davvero bello!
Brillante, scoppiettante, allegro.
In certi passaggi riconosco la tua sottile ironia nel trattare certi argomenti …da sorriso sulle labbra.
Bravo.
Aida Cossolini

 

Permalink link a questo articolo: https://www.claudiocalzana.it/2008/03/e-la-volta-di-aida/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.