Esperia secondo Stefano

cantardibluÈ ancor fresco il ricordo della presentazione di ieri all’Università Anteas di Bergamo con Mario Fiorendi e Massimo Nicoli – tanta gente, affetto, domande, attestati di stima – che mi arriva bel bello il messaggio di un lettore, Stefano: «Ho appena finito di leggere ‘Esperia’. Un bellissimo viaggio nel tempo, carico di emozioni, umorismo… e Orc…… [qui si riferisce a una celebre imprecazione del Dante Milesi…]. Per fortuna esistono ancora librerie come “Pagina 18” di Saronno dove si possono trovare autori come te e non solo quelli da ‘supermercato’…. Di nuovo i miei complimenti, e grazie per le splendide storie che ci regali».

Beh, caro Stefano, io regalerò belle storie, ma lettori come te regalano soddisfazioni che ravvivano la gioia di scrivere; e librerie come la Pagina 18 di Carla Pinna sono splendide e preziose, insostituibili, perché selezionano i libri migliori, e li sanno consigliare. E io son contento di far parte della schiera.

Permalink link a questo articolo: https://www.claudiocalzana.it/2016/03/11635/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.