Lux in Città alta

museo-3 Dai, per il mio romanzo è un po’ come tornare a casa. Sì perché Città alta è teatro di parecchie avventure del mio romanzo, anzi della mia narrativa tutta quanta. Domenica 7 febbraio alle 11 sarò al Museo Cividini nell’antica Zecca (Via Donizetti, 18a), spazio pensato curato gestito da quell’irrequieto di Pierantonio Volpini, artista e scultore. Date un occhio all’immagine e vi vedete un po’ se una visita non vale la pena, al di là delle chiacchiere che faremo. Con me ci saranno alcuni amici: Umberto Zanetti, esperto di cose bergamasche che da solo vale il prezzo del biglietto (e l’incontro è gratuito, quindi…) e Massimo Nicoli, attore, uno che come li legge lui i miei testi non li legge nessuno, garantito. Ne inventeremo diverse e delle belle, nuovi testi per dire, che lo Zanetti ne ha chiesti di espressi e su misura, e come fai a dirgli di no, dico io? Insomma, estendo l’invito a tutti quanti, fatevi vedere che non ve ne pentirete. Garantito.
 

Permalink link a questo articolo: https://www.claudiocalzana.it/2016/02/lux-in-citta-alta/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.