Fulvio Panzeri, che recensione!

Calzana provincia
Critico letterario, saggista e curatore delle opere di Testori e Tondelli, Fulvio Panzeri mi segue fin dai tempi de “Il sorriso del conte”. Nel 2008 spese parole molto belle per il mio primo romanzo, affiancandomi come promessa letteraria dell’anno a quel Giorgio Fontana che recentemente ha vinto il Premio Campiello. Ebbene, nell’articolo pubblicato ieri da La Provincia (Como, Lecco, Sondrio) Panzeri riprende a tessere le lodi della mia prosa, delle trame, in questo caso, della “scoperta” del cinema” negli anni Venti. Ebbene, che devo dire? Parole come queste restituiscono con gli interessi il tanto tempo dedicato alla scrittura, le ore e i giorni strappati alle ferie, ai momenti liberi sempre più rari; anzi, mi fa tornare voglia di metter mano a nuove storie, nuove avventure. E continuare a raccontare la provincia, così ricca di storie, imprevedibile e caparbia, viva e migliore.
 

Permalink link a questo articolo: https://www.claudiocalzana.it/2015/06/fulvio-panzeri-che-recensione/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.