Tra Calvino e Chatwin

occhio-palpebra Potenza dell’ordine alfabetico: nella biblioteca di Stefano sono posizionato tra due giganti. Leggete un po’ che dice il lettore del mio Lux, parole che valgono una recensione d’autore. [ccalz]

Ciò che più mi ha colpito è la scorrevolezza. Pur essendo denso di idee e ricco di continui spunti, la lettura è facile. E questa è una caratteristica che personalmente apprezzo molto. Poi il ritmo. Davvero perfetto. Non rallenta mai e nemmeno accelera inutilmente. Che altro dire… Di certo mi tocca andare a ritroso e leggere Esperia. Il sorriso del conte è già nella mia libreria, in buona se non ottima compagnia, tra Calvino e Chatwin.
 

Permalink link a questo articolo: https://www.claudiocalzana.it/2015/05/tra-calvino-e-chatwin/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.