Dire fare baciare

dire-fare-baciare
Ogni anno inizia con i buoni propositi? Eccomi qua con una filastrocca, che poi era un gioco dei miei tempi, non so chi se lo ricorda: dire fare baciare lettera testamento. Chi era “sotto” sceglieva un dito della mano del compare, dito che sottintendeva una delle cinque possibilità: e poi ti toccava dire fare baciare qualcosa di sconcio laido compromettente, lasciarti scrivere una lettera sulla schiena con doloroso affrancamento, o peggio rimediare una caterva di percosse varie nel caso ti uscisse testamento.
 
 
Ecco il mio piccolo pentalogo 2014.
Dire: vorrei dire che non se ne può più di certa gente, furbetti e dintorni peggiori. Quelli che prendono le scorciatoie e se ne vantano pure, che scavalcano le priorità acquisite, antepongono il bene proprio ai beni comuni.
Fare: facile, in ogni campo fare è voce del verbo “darsi da”.
Baciare: basta baciare potenti e fortunati di professione, soprattutto in parti poco nobili del corpo; è il turno di quelli per l’appunto manco sfiorati dalla buona sorte. Affetto, aiuto materiale, attenzione, relazioni.
Lettera: e questa che state leggendo che cosa è se non una lettera? Se vi va, fatela girare.
Testamento: rifuggendo la violenza, che peraltro violenza genera e propaga, per testamento intendo non fare più sconti a nessuno. Anche e soprattutto a se stessi. In fondo basta poco perché il mondo sia migliore.
 

Permalink link a questo articolo: https://www.claudiocalzana.it/2014/01/dire-fare-baciare/

2 commenti

    • Tania Sanfiippo il 4 Gennaio 2014 alle 10:39
    • Rispondi

    Claudio come sempre sei mitico…ti delizio con i miei Dire: la verità in faccia a tutti anche e soprattutto a quelli che non se l’aspettano Fare: quello che è giusto sperando e pregando che sia in sintonia con quello che voglio
    Baciare: tutte le mattine le mie figlie come buon auspicio di giornata Lettera: caro babbo natale ma tu non ce le hai le crisi di identità visto che tutti ti attribuiscono grandi poteri ma in realtà non esisti?? Testamento: questo lo rimandiamo perchè nella mia spropositata arroganza conto di vivere ancora minimo 80 anni…buona vita a tutti…

    1. Grandissima Tania, apprezzo e approvo……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.