Del nuovo blog

Il mio blog è nuovo non solo per grafica, ma soprattutto per contenuti e possibilità. Proviamo a scorrerlo dall’alto al basso: al termine della barra di navigazione la funzione cerca finalmente molto più visibile di prima, oltre alla possibilità di seguire quel che vengo scrivendo tramite il bottone degli Rss. Subito sotto, nella barra laterale, tre novità in fila: i commenti recenti, a premiare quanti mi vengono a trovare e lasciano il segno; la colonna continua, una raccolta di frasi e di autori che vengo raccogliendo tra letture e suggestioni varie che prosegue se la cliccate e la andate a scoprire; gli articoli recenti, per sceglire contenuti freschi senza bisogno di scrollare; in fondo alla barra laterale, tra gli argomenti e l’archivio del blog, un elenco di tag che prima non avevo, e non per niente sto rileggendo i miei post (sono oltre 1100…) per dotarli di appositi riferimenti. Venendo poi ai post, al piede ecco il rimando semplice e immediato a Facebook e la funzione commenti molto più articolata. Se a questo aggiungiamo la facilità di lettura complessiva e l’opera di Franco Donaggio che compare in testata, direi proprio che la nuova versione va promossa a pieni voti, pur con qualche angolo ancora da sistemare. Per battezzare la novità ecco a voi l’opera di Kyle Bean dal titolo “E’ nato prima l’uovo o la gallina?”, completamente realizzata con gusci d’uovo,  ça va sans dire…. Un grazie speciale a Mauro e Monica per l’aiuto che mi hanno dato nell’impresa.
 

Permalink link a questo articolo: https://www.claudiocalzana.it/2012/01/del-nuovo-blog/

13 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Paola il 20 Gennaio 2012 alle 19:47
    • Rispondi

    Con tutta sincerità, avevo già notato le novità del nuovo anno la scorsa settimana, ma avevo la mente offuscata dalla febbre, quindi colgo volentieri questa seconda occasione per complimentarmi, mi piace la grafica, la luminosità, l’ordine e la semplicità di consultazione, penso requisiti fondamentali per far sì che il proprio blog venga visitato volentieri.
    Ottima scelta!

    • Beppppe il 20 Gennaio 2012 alle 11:09
    • Rispondi

    Colpito e affondato..

    • Bpssssssssssssssssssssssst il 19 Gennaio 2012 alle 17:54
    • Rispondi

    Il sito è decisamente moderno. E la cnotempo, anche per modo d’essere, un cincinin antico. E’ più antico o più moderno? E’ nato prima l’uovo o la gallina? Anch’io preferisco pensare che sia nata prima la gallina… anche perché meglio un uovo oggi che una gallina domani, anche se gallina vecchia fa buon brodo!
    Beh..,..
    Ciao

      • mariangela il 19 Gennaio 2012 alle 18:45
      • Rispondi

      …e poi…

      La gallina coccodè
      spaventata in mezzo all’aia
      fra le vigne e i cavolfiori
      mi sfuggiva gaia
      Penso a lei e guardo te
      che già tremi perchè sai
      che fra i boschi o in mezzo ai
      fiori presto mia sarai
      Arrossisci finchè vuoi
      corri fuggi se puoi
      Ma..
      ah…
      non servirà
      Ma…
      ah…
      non servirà

      vuoi mettere?

      P.S. Per i minori degli anta è una canzone di Lucio Battisti, of course.

    • Rosa il 19 Gennaio 2012 alle 12:14
    • Rispondi

    Buongiorno! Ho potuto buttare solo un occhio veloce ora… ma graficamente è molto gradevole e chiaro!! Bravo!!

    • ccalz il 19 Gennaio 2012 alle 11:43
    • Rispondi

    Carissimo Diego, averne di amici come te, che sanno ricordare agli sventurati artisti quali sono le priorità. Me ne torno ratto in miniera a scavar pozzi, con l’unico rimpianto che magari i diamanti stanno dall’altra parte 🙂

      • mariangela il 19 Gennaio 2012 alle 16:03
      • Rispondi

      …se trovi un giottolino piccolo piccolo lo inghiotti, così poi me lo regali? 😛

    • Diego il 19 Gennaio 2012 alle 11:42
    • Rispondi

    Altro che blog!!!
    A lavorare!!! In miniera!!!!!!

    • Nicola il 19 Gennaio 2012 alle 11:40
    • Rispondi

    Ciao Claudio, bella la nuova grafica del blog, mi sembra molto funzionale.

      • ccalz il 19 Gennaio 2012 alle 12:14
      • Rispondi

      Era proprio quello che volevo, grazie.

    • marco il 19 Gennaio 2012 alle 09:53
    • Rispondi

    bello il nuovo blog, fresco di contenuti come l’uovo della gallina di cui sopra…

    m.

    • mariangela il 18 Gennaio 2012 alle 21:34
    • Rispondi

    Il Bel Sito, sorpresa dell’anno, immagino sia il risultato di un faticoso processo di apprendimento. Un processo che mi incuriosce non poco. Sono convinta che sia così perché, in genere, quando l’esito finale è la semplicità, rigore, sintesi, equilibrio e armonia tra contenuti ed elegante forma è lì che si nasconde un lavoro del piffero. O no?

    Riguardo alla questione “uovo-gallina”, io preferisco l’idea che sia nata prima la gallina per lenta mutazione genetica di un qualche essere sconosciuto ormai estinto che ha ritenuto più utile zampettare piuttosto che – che so – strisciare, nuotare, galoppare o camminare, avendo deciso che covare le uova fosse meno impegnativo della gestazione. E poi, potendosi allontanare dalla cova, seppure per brevi periodi, e all’occorrenza socializzando la covata con le sue consimili (a volte succede) nessun padrone fa firmare alla gallina la lettera di dimissioni, quando l’assume. E questo lei lo sapeva, quando ha deciso la mutazione…

    • Anonimo il 18 Gennaio 2012 alle 21:33
    • Rispondi

    Ma secondo l’artista allora è venuto prima il guscio sia dell’uovo sia della gallina? Cioè l’involucro, la forma, così il contenuto si adatta allo spazio assegnato. Insomma, vuol dire che il tuo blog potrebbe cambiare visto che hai cambiato l’abito, e non solo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.