Festa part-time

Lavorare o no il 17 marzo? Ecco l’ultimissimo rovello. Beh, in un anno senza un ponte che è uno, inventarne uno su misura potrebbe far scattare l’applauso. Certo non dobbiamo dimenticare l’economia, che cammina con le grucce, e quindi lavorare ci sta per dare una mano a questo squinternato Paese. Ecco allora la mia modesta proposta: facciamo una festa part-time, si decida giusto se stare a casa al mattino o di pomeriggio, così son tutti contenti. Sì, direi che ci siamo: una festa part time per un Paese incompiuto. Part-time pure quello.

Permalink link a questo articolo: https://www.claudiocalzana.it/2011/02/festa-part-time/

2 commenti

    • Claudio Calzana il 12 Febbraio 2011 alle 15:20
    • Rispondi

    Sì, ponte assicurato…

    • Anonymous il 11 Febbraio 2011 alle 16:39
    • Rispondi

    Festeggiamo il 18!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.