Claudio da Trezzo

Ciao Claudio,
ho appena letto il tuo libro e ho subito cercato il tuo contatto email
per farti i complimenti, è da un po’ che cercavo un libro così: ben
scritto e soprattutto originale, grazie. Spero che questo sia il primo
libro di una lunga serie.
Grande Claudio, se passi da Trezzo fammelo sapere, mi piacerebbe
offrirti un caffè e chiederti un paio di cose…
Cordialmente
Claudio Settembrini

Grazie Claudio delle belle parole, e dell’invito. Quanto alla lunga serie di libri che dovrei scrivere, al solito mi difendo dicendo, nell’ordine: “Il sorriso del conte” è il mio primo libro in assoluto, non avendo scritto nulla prima. Il che vuol dire che i miei cassetti di scrittore sono desolatamente vuoti. Il lavoro, poi, mi stringe parecchio, per cui il tempo latita. Ciò non toglie che qualcosa lo sto scrivendo, ci sto anche prendendo gusto. Ma i lettori devono portare pazienza: ci vuole tempo, anche perché se manderò in stampa qualcosa di nuovo, questo qualcosa deve essere perlomeno all’altezza del primo libro, sennò non se ne parla.
Ti chiedo a mia volta una cosa, Claudio, se ti va di rispondermi: come sei arrivato al mio libro? Caso o consiglio? Grazie ancora.
[ccalz]

Permalink link a questo articolo: https://www.claudiocalzana.it/2008/12/claudio-da-trezzo/

1 commento

    • stesimocs il 15 Dicembre 2008 alle 09:57
    • Rispondi

    Ciao Claudio,

    al tuo libro ci sono arrivato quasi per caso, e dico quasi perchè leggendo la trama mi sono subito accorto che non era la solita storia, ma a parte l’idea originale del racconto ho apprezzato molto come è stato scritto, e cosa si può chiedere di più ad un buon libro? Credo che farò senz’altro bella figura a fare passaparola.

    Cordialmente
    Claudio da Trezzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.