Serata BT a Como

Eccomi qui puntuale a riferirvi di ieri sera a Como. Cominciamo dai numeri: oltre 300 persone presenti, una quindicina minimo i Booktrailer proiettati (forse persino troppi). Con l’abile conduzione di Alessio Brunialti sul palco e di Annarita Briganti al coordinamento e regia, ci siamo alternati in diversi a dire la nostra: con me gli scrittori Francesco Carofiglio, Paolo Bianchi e Paolo Roversi; Domenico Moretti, produttore di BT e direttore del portale Booktrailers.eu; Daniela Bricca e Erika Renai di CultBook, la trasmissione di Raitre. Se non vi bastano i numeri per leggere la serata, aggiungo che il nostro BT è stato accolto molto bene, forse proprio perché poetico e particolare rispetto a quelli più legati alla promozione spiccia. Quindi, risultato centrato in pieno per il “conte”. Nel ringraziare una volta di più chi ha organizzato la serata, spero di venire coinvolto in altre e simili occasioni: c’è molto da imparare e da condividere. Ecco il pezzo di richiamo alla serata, da “La Provincia”.

Permalink link a questo articolo: https://www.claudiocalzana.it/2008/08/serata-bt-a-como/

3 commenti

    • Desidò il 28 Agosto 2008 alle 16:02
    • Rispondi

    Jumanzi sei un poeta! Chi l’avrebbe mai detto che sotto quelle cuffiette batte un cuore grande grande, oltre alle bestemmie di De Vecchi… =D

    Per quanto riguarda il BT trovo spettacolari 3 cose:
    1. il film nel film (metafilm??)
    2. i disegni e le didascalie da film muto
    3. gli angeli

    Bravi sette più!

    • silvia il 27 Agosto 2008 alle 21:31
    • Rispondi

    192 visualizzazioni su Youtube in 2 giorni…wow “Il conte”si mette in mostra!

    • Anonymous il 27 Agosto 2008 alle 21:23
    • Rispondi

    La prima tappa del “nostro” BT è stata raggiunta (la presentazione a Como) quindi colgo l’occasione per fare anche io un mio (primo) commento tra le righe di questo blog.
    In merito alla serata comasca, da regista, è sempre una piacevole emozione mostrare l’opera conclusa ad un pubblico, piccolo o grande che sia, dopo averci speso pensieri, passione, impegno e voglia. Ovvero giorni, serate e…cene.
    Ancora più piacevole saperne la buona accoglienza, e potersi confrontare con altri lavori, altri scrittori, altri produttori che animano le vite di altri BT.
    …ma alla fine il booktrailer, serve?, sembrava la domanda più ricorrente della serata. Io so solo dire, per ora, che è stato un piacere realizzarlo, dando vita alle atmosfere e alle suggestioni del libro. Le cose belle non per forza “servono” a qualcusa d’altro, sono belle per sè stesse.

    Per non dilungarmi troppo nei commenti, colgo ulteriormente l’occasione di ringraziare Claudio per la bella esperienza e l’opportunità concessa a me, e alla troupe.
    E speriamo che il futuro ci riservi altre pagine che diventano immagini!
    Beppe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.