Un altro Claudio

Claudio Arzani, nel suo blog, parla del mio romanzo. Dice tra l’altro che Vitali, cioè il maestro, è meglio dell’allievo, cioè Calzana. L’ho sempre pensato anch’io, e menomale che c’è qualcuno che me lo ricorda, sennò va a finire che il mio ego sconfina. Grazie Claudio. Ecco il link dove leggere la nota di Claudio.

Permalink link a questo articolo: https://www.claudiocalzana.it/2008/05/un-altro-claudio/

1 commento

    • Claudio Arzani (Arzyncampo) il 15 Luglio 2008 alle 00:44
    • Rispondi

    C’é da dire che gli “allievi” nascono e quindi crescono per iniziare quel percorso lento ma inesorabile che li porterà a surclassare il maestro. Diciamola così: a Claudio (Calzana) la diamo a tre romanzi, il prossimo e un altro ancora dopodiché qualcuno forse ricorderà ancora di un certo Andrea Vitali. Chi? Mah, un buon medico rivierasco del lago di Como. Forse, si dirà, ha curato Calzana durante un breve soggiorno e, per questo, é diventato famoso.

    P.s. Grazie a te, Claudio, del link al mio piccolo blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.