Roberto Calasso, Bobi e Memè

Roberto Calasso, Bobi e Memè

Due libri che escono il giorno della scomparsa dell’Autore: molti hanno evidenziato la coincidenza, io ci vedo il compimento. Questi libri di Roberto Calasso, Bobi e Memè Scianca, mi ricordano il padre di tutti gli dei: Giano bifronte, il dio a...

Qui ci vuol la digitale

Qui ci vuol la digitale

La digitale è una pianta medicamentosa che fa bene al cuore, non a caso van Gogh la ritrae proprio in primo piano rispetto al dottor Gachet. Il nome deriva dal latino digitus, dito, per la forma del suo fiore. Proprio per il nome, gli effetti...

Quante storie per una remora!

Quante storie per una remora!

Carlo Emilio Gadda si definiva scrittore anticipista e remorante. Il primo termine richiama il fatto che, spinto da perenni e «miserrime configurazioni argentarie», l’ingegnere era solito chiedere anticipi mensili sui diritti di romanzi che...

Un’amena biblioteca in un volume

Un’amena biblioteca in un volume

Francamente non ricordo perché mai a poco più di vent’anni io abbia acquistato «Centuria» di Giorgio Manganelli (Rizzoli 1979). Sarà stata la copertina, direte voi. Acqua. L’illustrazione non invitava a prima vista, roba giapponese, valla a...