Centone?

Centone?

Certo che se mi ostino a presentare parole belle attraverso parole altrettanto belle che però non spiego qui non si va lontano. Per capirci: nel mio post di ieri ho proposto un centone di parole belle, cioè un testo dove i più non avranno capito...

Centone di parole belle

Nel mondo della rete si trovano libri gratis che si leggono neanche male. Tutti lontani dal gusto corrente, con i diritti scaduti da tempo. Roba del principio del secolo scorso, per non dir di fine Ottocento. Ogni tanto ne apro uno, anche solo...

Un mondo di plastilina

Irma Gruenholz è un’illustratrice spagnola che lavora con la plastilina. Tecnica insolita per il mondo della pubblicità, che pure ricorda esempi importanti (lo spot del Punt e Mes, per esempio). Me l’ha segnalata il Beps, mio ex...

Goggles

No, non volevo scrivere Google: Goggles è il nome dell’ombrello qui raffigurato, che presenta una curiosa apertura a forma di lente, ovvero di maschera subacquea. L’hanno inventato i designer dello studio 25togo, taiwanesi se ci...

Tutti giù per terra

Quando ci si mette, Stefano Soave -giovanissimo designer bresciano- ne combina davvero delle belle. A suo tempo avevo segnalato il suo Nonò, e adesso faccio altrettanto per questo “Tutti giù per terra”, che mi sembra la felice sintesi...

Fucili nell’armadio

La notizia non è recentissima, ma certamente degna di nota: gli Svizzeri hanno deciso di tenersi in casa le armi da fuoco, mi riferisco ai fucili d’assalto dell’esercito. I pacifisti elvetici erano probabilmente certi di ottenere la...

Lambiccato chi?

Rispondo qui a un commento al post di ieri, commento anonimo, tanto che ne approfitto per chiedere a tutti di firmare almeno con il nome proprio, ovvero lo pseudonimo, così colloco meglio domande e risposte. Mi chiedeva Anonimo di chiarire se il...

Lambiccato

Testori secondo Giancarlo Vitali Nel mio precedente post ho impiegato una parola bella senza rendermene conto. È “lambiccato”, che sta per contorto e complicato. Viene dritto da alambicco, ovvero richiama il processo di sublimazione...

Poltrona con libri

Adoro le cose doppie, nel senso di due cose in una. E quando poi ci sono di mezzo i libri meglio ancora. Ofo è una seduta con libreria incorporata disegnata da Solovyov Design, studio di Minsk, e ricorda da vicino questo progetto. In questi casi...

Festa part-time

Lavorare o no il 17 marzo? Ecco l’ultimissimo rovello. Beh, in un anno senza un ponte che è uno, inventarne uno su misura potrebbe far scattare l’applauso. Certo non dobbiamo dimenticare l’economia, che cammina con le grucce, e...

Per sempre

Allora, mi rendo conto che il tema è abbastanza scottante, e qualcuno di voi si scollegherà al volo. Ma di tendenza si tratta, per cui mi interessa: il design arriva anche al caro estinto, e i fashion victims non rinunciano al must nemmeno per la...

Ologrammi in azione

Dal sito della BBC scopro che ormai gli ologrammi sono realtà: all’aeroporto di Luton, infatti, due anunciatori sotto forma di ologramma sono in servizio per spiegare ai passeggeri tutto quel che serve nel campo della sicurezza. Una novità...