Cos’hanno in comune Emilia-Romagna e Parigi-Dakar?

Sentite che mi scrive Maria Grazia a proposito del «7 parole per un concorso»:

«Claudio buongiorno,
la disturbo per chiarire un dubbio inerente alla stesura del racconto in 7 parole. Mi può dire come devo considerare, per esempio, “Parigi-Dakar”? Sono 2 nomi di località ben distinte, quindi 2 termini, ma uniti con il trait d’union formano il nome della famosa competizione. Posso considerarla un’unica parola?»

Accidenti, i partecipanti alla sfida ne sanno una più del diavolo, cioè scovano quesiti che chi organizza proprio non si è nemmeno sognato di sognare. E allora chiariamo subito l’inghippo, a vantaggio di tutti. Mi son detto e fatto persuaso che se Emilia-Romagna col trattino è una regione unica, ebbene anche per la summenzionata Parigi-Dakar vale lo stesso principio. È un’unica competizione, dunque in fin della fiera una parola sola. Quindi, e concludo: il trait d’union in questo caso fa di due parole una. E ciò valga come regola e sentenza.


Ecco la pagina di lancio del Torneo letterario più veloce del mondo. Che aspettate a partecipare?

Aggiungi Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *