Febbraio

© SbytovaMN/Getty

Chissà perché l’han fatto così corto,
il più corto di tutti, a ben contare:
che abbiano voluto fargli un torto
per il suo freddo, che è quasi polare?

È freddo, sì, e non ci porta fiori
(però, non lo sentite, il Calicanto?),
ma ha dentro allegria, molti colori,
la voglia di risate, e aria di canto.

Non è Febbraio, forse, in quel costume,
che corre fra coriandoli arlecchini,
fra strisce-arcobaleno e strilli e piume,
e dietro un trotto fresco di bambini?

Non gioca ad imitare quella vera,
con la sua fioritura mascherata?
Anche se non è ancora Primavera,
non è, la Festa, una stagione amata?

Roberto Piumini


Altri scritti di mese in mese.

Aggiungi Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *