Supplemento

Supplemento: così mi viene di chiamare la porzione di vita che la vita sta riservando a mia madre. A prima vista, uno si domanda perché: oltre l’accanimento terapeutico -e a quello politico, già che ci siamo- magari ci sta pure quello vitale, della vita stessa. Ma a riguardarla meglio questa cosa, e da presso, si scoprono aspetti inediti: magari questo supplemento è una nuova opportunità riservata al figlio, un tempo ultimo, nuovo, un’occasione estrema. Per riconciliarsi, forse, per riprendere il filo, per raccontarsi le cose, per stare lì accanto senza chissà quale senso, o ragione. Se così fosse, questo momento assomiglierebbe a un dono: dono di madre, sempre, anche oltre la vita. (Quadro di Gianriccardo Piccoli “Giochi nascosti”, 2000/2002).

Permalink link a questo articolo: https://www.claudiocalzana.it/2009/04/supplemento/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.