Gli anni e i giorni, il teaser


Settembre, è ora di girare. Scatta lunedì la realizzazione de “Gli anni e i giorni”, il primo film dedicato alla scuola che vede gli studenti protagonisti; e vede me in qualità di sceneggiatore collaborare con Beppe Manzi, ideatore e regista, con Erika Ponti di OkiDoki film e con Officina della Comunicazione per la parte produttiva. Le riprese si svolgeranno in gran parte presso il Liceo Classico “Paolo Sarpi” di Bergamo: la produzione seguirà  l’ultimo anno scolastico di un gruppo di studenti che si apprestano ad affrontare la maturità a giugno 2012 e, parallelamente, le vite di alcuni ex-studenti, usciti dallo stesso liceo circa dieci anni fa, che ora si trovano ad affrontare la realtà del lavoro e della vita di tutti i giorni. Qui per voi il teaser del film.
 

Permalink link a questo articolo: https://www.claudiocalzana.it/2011/09/gli-anni-e-i-giorni-il-trailer/

14 commenti

1 ping

Vai al modulo dei commenti

    • Chiara il 21 Settembre 2011 alle 13:13
    • Rispondi

    Ho visto il teaser, finalmente… molto bello e assolve al proprio compito…. crea molta aspettativa… vedremo…per noi ex sarpini sarà emozionante…

    • Claudio Calzana il 11 Settembre 2011 alle 15:41
    • Rispondi

    Grazie, Anonimo. Più che una trama, visto che vivremo sulle risposte dei ragazzi, dovremo realizzare un montaggio e affiancare le immagini in maniera sapiente. In ogni caso, non sarà un documentario nel senso classico del termine, ma -almeno nelle intenzioni- un intreccio di storie e di vite.

    • Anonymous il 10 Settembre 2011 alle 13:44
    • Rispondi

    Wow! L'idea mi sembra fantastica… Peccato che mi manchi un anno per partecipare! Ad ogni modo, un consiglio: non perdetevi troppo nel documentario, dategli una trama, amori, intrighi. Insomma, non rendetelo di nicchia. Il cinema italiano si sta impoverendo sempre di più ed ha bisogno di idee nuove che vadano sul grande schermo!

    • Claudio Calzana il 9 Settembre 2011 alle 17:25
    • Rispondi

    Per Rita: ti faccio rispondere dal regista, che ne sa molto più di me.

    • Claudio Calzana il 9 Settembre 2011 alle 17:25
    • Rispondi

    E bravo Paolo, è proprio questo il punto: in questo caso non è possibile scrivere una sceneggiatura. E men che meno abbiamo un copione, ci mancherebbe. Quel che vado scrivendo sono dei "quadri" tematici, degli spunti, per orientare le domande che faremo ai ragazzi. Pronto a ripensare il progetto strada facendo, perché in verità non ho la più pallida idea di quel che ci diranno i ragazzi, di quel che pensano, di quel che vogliono. Ho solo una insider, mia figlia, che ha la stessa loro età, frequenterà l'ultimo anno del classico, ma in un'altra scuola. Per il resto, buio. Ma è proprio questo che rende eccitante, anzi unica, la sfida.

    • Paolo G. il 9 Settembre 2011 alle 17:23
    • Rispondi

    Domanda "kantiana" da inesperto: ma come fate a scrivere la sceneggiatura se i dialoghi non sono definiti a priori? O è previsto che i ragazzi recitino a posteriori un copione già pronto?
    34 minuti fa · Mi piace

    • Rita il 9 Settembre 2011 alle 11:07
    • Rispondi

    Ma davvero non è mai stato fatto un film sulla scuola con gli studenti protagonisti? siete sicuri?

    • Mirella il 9 Settembre 2011 alle 09:50
    • Rispondi

    Complimenti, Claudio, per la collaborazione al film di Beppe Manzi. Davvero importante e da promuovere.

    • Claudio Calzana il 9 Settembre 2011 alle 09:47
    • Rispondi

    Grazie Ferruccio, splendide parole, ne faremo tesoro.

    • Ferruccio il 9 Settembre 2011 alle 09:47
    • Rispondi

    Claudio, le voci di questi ragazzi suonano come la campanella di quegli anni e di quei giorni. Lontano dalla mia città, lontano da quel mondo, qui al Sud, continuo a sperare contro ogni speranza che sia servito. Ma lavorando qui al sud, sui beni confiscati alla Mafia, forte è la sensazione che anche la scuola sia un "bene comune" che deve esserci restituito. Vi seguirò…

    • Giancarlo il 8 Settembre 2011 alle 22:13
    • Rispondi

    Ai miei tempi mica succeva! Un film al Sarpi, ma dai!

    • Claudio Calzana il 8 Settembre 2011 alle 22:11
    • Rispondi

    Grazie, due commenti al volo, e positivi, niente male.

    • Serena il 8 Settembre 2011 alle 22:11
    • Rispondi

    Però, complimenti profe. La stoffa è sempre la stoffa.

    • Eugenio il 8 Settembre 2011 alle 22:10
    • Rispondi

    Bello bellissimo il teaser, bravi

  1. […] sulla strage in Finlandia; mentre il massimo di visitatori l’ho avuto quando ho presentato il trailer de “Gli anni e i giorni”, il film che sto sceneggiando insieme a Beppe […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.