Il blog, l’autore

Il primo articolo di questo mio blog è stato pubblicato il 4 febbraio 2008, qualche mese dopo la nascita dei primi esempi del genere. Due le esigenze che a suo tempo hanno dato vita a questo diario: la convinzione che le cose le comprendi soltanto se ci metti mano in prima persona e il desiderio di aprire un dialogo con i lettori del mio primo romanzo, uscito proprio in quei giorni. Accanto alla mia produzione letteraria e alla voce dei lettori, in questi anni ho proposto recensioni di libri, riflessioni sull’attualità e sul mondo della scuola, contributi dedicati all’arte, storia di espressioni poco note, avvenimenti del Novecento, soprattutto bergamasco. Con la nuova versione del blog, datata giugno 2021, intendo occuparmi in particolare di quattro temi: le opere letterarie di Autori italiani della prima parte del ‘900; qualche opportuna riflessione su quel che attorno a noi ci interroga e confonde; origine e significato di termini desueti e rari della lingua italiana; il torneo letterario “7 parole per un racconto”, che fa della brevitas il suo tratto distintivo.

Quanto a me: nato a Bergamo nel 1958, ho insegnato nelle scuole superiori e sono stato titolare di un’impresa nel settore multimediale. Successivamente sono stato Dirigente per un’azienda del settore quotidiani e infine consulente in ambito aziendale. Sul fronte letterario, nel 2004 ho vinto il premio Galbiate (Lc) per un racconto, dal quale – su sollecitazione di Andrea Vitali – nel 2008 è nato Il sorriso del conte, il mio primo romanzo, edito da OGE. Il sorriso del conte è stato finalista al Premio “Città di Penne – Europa 2008, sezione Opera Prima”. A novembre 2012 è uscito il mio secondo romanzo, Esperia, sempre per i tipi di OGE. A dicembre 2012, è stata la volta de Gli anni e i giorni, docufilm che ho sceneggiato insieme a Beppe Manzi, prodotto da Officina della Comunicazione e Oki Doki film. Lux è stato pubblicato nell’aprile del 2015 da Giunti Editore. Un mio racconto, Brumana, è inserito nella raccolta Gente di Bergamo, edita da Bolis nel 2015. Nel 2017, La cantante (Bolis edizioni) ha concluso la trilogia dedicata a 40 anni di storia bergamasca (1894-1935) iniziata con Esperia e proseguita con Lux.

Per contatti: claudio@claudiocalzana.it

Chi lo desidera può iscriversi alla mia newsletter mensile.

Qui la Privacy

Aggiungi Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *