Bouvard e Pécuchet, due splendidi idioti

Bouvard e Pécuchet, due splendidi idioti

«Senza Flaubert, non avremmo avuto Marcel Proust in Francia, né James Joyce in Irlanda. In Russia, Čechov non sarebbe stato Čechov». «Bouvard e Pécuchet» (Quodlibet, traduzione di Gina Martini, postfazione di Ermanno Cavazzoni) conferma in pieno...