La doccia

14780365-l-acqua-cadere-giù-il-vetro-di-una-doccia
Uno svelto brandello di vita da questa necessaria reclusione.
 
 
La vita non puoi miscelare
come doccia, la ricerca
ripetuta della dose
e del calore rinvia
il contatto. Il vetro
trasuda geroglifici
a vapore: nell’alveo
stillante un temporale
privato si consuma.
 

Permalink link a questo articolo: https://www.claudiocalzana.it/2020/03/la-doccia/

1 commento

    • Lili il 23 Marzo 2020 alle 15:45
    • Rispondi

    In questi giorni di sofferenza e dolore, è bello ascoltare la voce delle piccole cose quotidiane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.