Il bicchiere, una poesia

350px-Vincent_Willem_van_Gogh_074 Qualche giorno fa ho pubblicato una poesia dedicata al cucchiaio. Il tema anche in questo caso è quello delle trasparenze, delle multiple visioni. E’ roba antica, metto le mani avanti, però magari qualcuno gradisce. Ebbene, oggi tocca al bicchiere, sempre figlio di quella stagione di oltre 30 anni fa. Anche in questo caso è sempre ben accetto il gradimento.

STRANA la natura
del bicchiere: di lato
moltiplica lo sguardo,
dal fondo tutto piega
a miniatura. Assume
il colore di quel
che contiene, ma lo plasma
a sua misura. Non
sempre quel che è
trasparente è chiaro.
 

Permalink link a questo articolo: https://www.claudiocalzana.it/2014/09/9881/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.