«

»

Gen 01 2017

Il cucchiaio

img_2512
La magia del cucchiaio è
presto detta: un lato
capovolge, l’altro
deforma. Questo
specchio da tavola
infedele alimenta
visioni.
 
Per l’anno nuovo mi son detto: come sto facendo per il profilo Instagram, anche sul mio blog proviamo a mettere insieme qualche mio scatto e qualche testo in modo che facciano pendant, alla buona riscontro. Vuoi che il testo esista da prima, vuoi, più spesso, che venga coniato per l’occasione. Me la penso come una via di mezzo tra gli haiku giapponesi e le Beschreibungen tedesche, le descrizioni che vengono appioppate ai virgulti perché si abituino alla precisione. Non so se queste mie prove siano poesie, ovvero prose, ovvero un ibrido. Al punto che al momento non hanno nome, nonostante l’ottimo Paolo Giacomini si sia dato da fare per colmare la lacuna. Per ora come voce di categoria propongo il nuovo “acciaccature” e l’antico “poems”: se l’esperimento piace magari ci industriamo. In ogni caso, in questa prima uscita ho unito al cucchiaio il libro di un grandissimo della fotografia, Maurizio Buscarino.
 

Permalink link a questo articolo: http://www.claudiocalzana.it/2017/01/il-cucchiaio-2/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>